Lighting Studio: i tuoi schemi luce su Android

| 04/11/2011 | 5.184 Letture |

Il controllo della luce, che sia naturale o artificiale, è un fattore chiave della fotografia.
La direzione, l’intensità, la distanza sono tutti membri di un’equazione che ogni fotografo deve risolvere se vuole che la luce descriva una scena, sottolinei una visione, susciti un’emozione nel suo scatto.

Ogni fotografo ha delle preferenze sull’attrezzattura, chi predilige il flash e chi la luce continua, chi gli ombrelli e chi i softboxes ma tutti utilizzano gli stessi schemi luci di base e su questi sviluppano sistemi più complessi per realizzare i propri scatti.

Molti dei grandi maestri della fotografia nella loro carriera si sono creati interi quaderni di schemi luci e consigliano ad ognuno di crearne di propri.

Lo sviluppo tecnologico ci permette di creare velocemente questi schemi col semplice utilizzo di un telefono. Per chi possedesse uno smartphone con sistema operativo Android consigliamo Ligthing Studio: un programma molto semplice, intuitivo e soprattutto utilissimo.

L’app occupa solo 524k eppure con così poco spazio possiamo creare setup molto complessi utilizzando modelli, sorgenti luminose, softboxes, ombrelli e molto altro ancora.
E’ possibile gestire per ogni singolo oggetto la posizione, la grandezza, l’inclinazione ed il livello.
Una volta finita la creazione dello schema lo si può esportare e/o condividere con altre persone direttamente dall’interno dell’app.

Il maggiore punto di forza di Lighting Studio resta comunque la sua semplicità d’uso, la curva di apprendimento risulta infatti praticamente nulla e se a questo aggiungiamo dei menù estremamente intuitivi ed un’interfaccia pulita è facile rendersi conto di come in pochi minuti ci si senta già padroni della situazione.

Più che un software Lighting Studio si rivela un assistente tecnologico che ogni fotografo dovrebbe avere sempre con sé.

L’app è gratuita e scaricabile direttamente da qui:
https://market.android.com/details?id=com.playlee.android.lightingstudio

L'interfaccia dell App

Lighting Studio 2

Tags: ,

Categoria: Consigli e Tutorial

Discuti su Facebook