Test Nikon V1: ecco i file raw della nuova mirrorless

| 16/11/2011 | 2.004 Letture |

Nikon la definisce la macchina fotografica più veloce del mondo ma la nuova ibrida giapponese è davvero così?

Dopo mesi di attese il primo dei due big della fotografia scende nel campo delle CSC (Compact System Camera) con 2 modelli ed una nuova serie di lenti intercambiabili.
Le nuove V1 e J1 segnano il debutto di Nikon nel mondo delle camere mirrorless ma sono le performance quelle che segnano la differenze con tutte le altre marche del settore.
Nikon promette molto, la definisce la macchina fotografica più veloce del mondo.
Sulla carta il suo sistema AF di rilevazione passa automaticamente da 135 punti per soggetti fermi a 73 per quelli in movimento.
Non abbiamo avuto molto tempo per testarla ma la J1 sembra davvero veloce. Sia la J1 che la V1 lavorano a 10fps in tracking mode e 60fps a fuoco fisso.
Il massimo numero di scatti alla massima risoluzione diventa quindi di 13 (J1) e 34 (V1) a 10fps e 12 e 30 a 60 fps. Le due macchine sono praticamente identiche condividendo sia il sensore che l’interfaccia dei menù mentre le differenze le troviamo sulla batteria (230 scatti della J1 contro i 400 della V1), la risoluzione del display (460k contro 921k) ed il corpo (lega di magnesio per la V1) che presenta il mirino (elettronico da 1,4 milioni di pixel) solo sulla V1 mentre la J1 si usa come una compatta “tradizionale”.
La J1 possiede un flash integrato (numero guida 5 a ISO 100) mentre la V1 utilizza il nuovo SB-N5 Speedlight esterno a slitta.
Il cuore delle Nikon 1 è il processore EXPEED 3 capace di gestire 600Mpixel al secondo.
Il nuovo Smart Photo Selector (SPS) permette di scattare una singola raffica di 20 immagini appena si preme il pulsante di scatto, anzi prima.
Infatti la Nikon 1 inizia a scattare prima di aver completamente premuto il pulsante di scatto e continua anche dopo.
La fotocamera poi sceglie quelli che ritiene i 5 migliori scatti in base alle espressioni facciali, messa a fuoco e composizione.
Molti fotografi potrebbero storcere il naso al pensiero che sia la fotocamera ad effettuare queste scelte al posto loro però il nuovo SPS ha davvero molte funzionalità che vanno incontro anche agli utilizzatori meno esperti.
L’altra feature molto attesa è il nuovo Motion Snapshot (MSS), questa funzione registra un filmato (a 1920×1080) rallentato e contemporaneamente scatta l’immagine, quindi combina entrambi per creare un file ibrido, una “fotografia dinamica” come Nikon la definisce, che descrive un istante nel suo stesso svolgimento.
E grazie sempre al potente EXPEED 3 si possono scattare fotografie alla massima risoluzione mentre si riprendono filmati in 1080i full HD senza dover interrompere la ripresa oppure si possono registrare filmati al rallentatore e riprodurli come clip per ottenere video ad alto impatto emotivo e creatività.
Il sensore CX è totalmente nuovo e, anche se più piccolo rispetto ai sensori della concorrenza, fornisce ottime prestazioni per tutto il range di ISO (100-6400) che la fotocamera consente.
Il fattore di crop è di 2,7 il che rende il 10-30mm del kit pari ad un 27-81mm.
Come già detto la serie Nikon 1 viene presentata insieme ad una nuova serie di ottiche: oltre al già menzionato 10-30mm VR del kit base, un 30-100mm VR, un sottilissimo 10mm ed un 10-100mm indicato per le riprese video.
Nuovi anche gli accessori tra cui troviamo l’unità GPS ed il flash esterno (questi disponibili solo per la V1) ed un adattatore per baionetta F-mount che consente di utilizzare le ottiche più datate (serie D) con le nuove nate in casa nikon.
Le Nikon 1 sono disponibili in vari colori: Black e white ai quali si aggiungono Silver, Red, Pink disponibili però per la sola J1.
Da notare che anche le ottiche sono disponibili nelle varie tinte.
La nuova serie 1 promette performance di prima classe ad un prezzo rispettivamente di 529€ per la J1 (corpo macchina e 10-30mm VR) e di 849€ per la sorella maggiore V1 (sempre in kit con il 10-30mm VR).

Sensore: CX formato 13,2×8,8mm 10,1Mp CMOS
Fattore di Crop: 2,7x
Memoria: SD/SDHC/SDXC
Mirino: 1440k, 100% copertura (V1)
Risoluzione Video: 1920×1080 a 30 o 60fps
Range ISO: 100-6400
Punti di Autofocus: 135
Massima Raffica: 60fps (12 scatti)
Grandezza LCD: 3″ 460k(J1), 921k(V1)
Velocità dell’otturatore: 1/16000-30sec
Peso: 277g(J1), 383g(V1)
Dimensioni: 106x61x29,8mm(J1), 113x76x43,5mm(V1)
Batteria: Li-ion EN-EL20(J1),Li-ion EN-EL15(V1)

Qui di seguito riportiamo alcune foto fatte da Massimiliano Sticca con la Nikon V1 scaricabili in alta risoluzione sia in formato JPG che NEF, ringraziamo Nital s.p.a. per la gentil concessione della macchina durante la giornata Nikon di Obiettivo Reporter a ottobre. Cliccando sulle immagini potrete visionare il file JPG a piena risoluzione e scaricare tramite il link “Download RAW” il nef relativo; tutti i file son stati editati su Nikon Capture NX2 e pertanto si consiglia di utilizzare il software per visualizzare i files, onde evitare di perdere l’editing.

Nikon V1 | 34mm | F/4.5 | 1/640 | ISO100

Download RAW file .NEF

Nikon V1 | 80mm | F/5 | 1/125 | ISO125

Download RAW file .NEF

Nikon V1 | 90mm | F/5.6 | 1/250 | ISO250

Download RAW file .NEF

Nikon V1 | 10mm | F/3.5 | 1/1000 | ISO100

Download RAW file .NEF

Tags: , ,

Categoria: Attrezzatura

Discuti su Facebook